lunedì 2 febbraio 2009

Intervista a Barbara Luna Festelli














Vi proponiamo una lunga intervista con la cantante Barbara Luna Festelli, di cui presto sentirete molto parlare.
Perchè?
Semplice: Barbara è un'ottima artista, una bellissima ragazza e una donna piena di vitalità, intelligenza e spirito creativo.
Lo testimoniano i numerosissimi fans che su internet seguono la sua carriera, grazie al myspace personale che Barbara cura con passione e professionalità.
Pronti?
Scopriamola insieme...
- - -

Ciao Barbara, benvenuta sul nostro sito! Una domanda tanto per iniziare: ti piace essere intervista?

Ciao, grazie! Si mi piace molto essere intervistata!

Come ti presenteresti ai nostri lettori se dovessi riassumerti in poche righe?

Ciao a tutti, sono Barbara e sono una cantante, faccio l’ottica per vivere, ma vivo per cantare!

Ci vuoi raccontare come nasce la tua passione per la musica?

Credo che io sia nata dopo questa passione!!! Penso che cantassi già nella pancia di mia mamma!
Apparte gli scherzi… nasce seriamente all’età di 14 anni, tra mille difficoltà… ma non ho mai ceduto alle critiche delle persone che mi dicevano di smettere!

Professionalmente parlando, di cosa ti stai occupando attualmente?

In questo momento faccio l’ottica, come ho detto prima, ma musicalmente parlando ho appena concluso un progetto musicale. E’ uscito il mio nuovo singolo pochi giorni fa ed è già in vendita online!
Si sta parlando, con la mia casa discografica, di molti progetti, ma al momento preferisco non dire nulla finché non si ha nulla di “scritto”!

Hai invece qualche altro progetto più a lungo termine di cui vuoi parlarci?

Si, continuare a lavorare con il mio discografico, con il quale mi trovo molto bene, e continuare a scrivere canzoni e pubblicarle!!! Non ho ancora fatto un album intero… può sembrare stano, ma preferisco fare un singolo per volta… non so se sia giusto o sbagliato, ma in questo modo, quando scrivo, mi dedico totalmente al momento che sto vivendo per metterlo in una canzone!

Qual è la più grande soddisfazione artistica che hai avuto finora?

Essere stata ad un passo dal mio sogno, averci potuto “quasi” credere! Chiaramente sto parlando di Sanremo Giovani! Quest’anno, nonostante avessimo fatto un ottimo progetto, non siamo passati, speriamo nel prossimo anno… però è stato bello, mi ha permesso di mettermi a confronto con molte persone e di avere i minuti contati per tutto… è stata “dura” perché, per quanto mi riguarda, ho dovuto fare mille cose nuove, anche burocratiche, ed è stato un misto di emozioni, impegni…
Ringrazio le persone che mi hanno aiutata… e se posso, già che ci sono, volevo ringraziare Claudio Lippi, per aver creduto in me, ed per essersi offerto ad essere il mio “super ospite” accompagnatore in terza serata!

Hai anche qualche rimpianto, o ritieni di aver colto tutte le migliori occasioni che ti si sono presentate?

Si, solo un rimpianto… aver rinunciato a molte occasioni, ma davvero tante, per questioni “amorose”, ovvero per il mio ex fidanzato! Tornassi indietro non lo rifarei più! Non per qualcosa, ma perché alcune persone non meritano tutta questa attenzione! Non parlo con rabbia, parlo con cognizione di causa. Ho trovato soltanto dopo parecchi anni, uno sconosciuto di fronte… Dal credere in me e aiutarmi in tutto, passò alla fase della totale indifferenza e denigrazione… fino a farmi la “classica” domanda: “Scegli, o me o la musica!” e la scelta credo sia stata ovvia…

Nella “vita comune”, invece, di cosa ti occupi abitualmente?

Nella vita sono ottica, mi sto laureando in optometria, lavoro parecchio, ma riesco in qualche modo a far coincidere tutto!
Inoltre sono molto appassionata di fotografia.
Ho avuto la fortuna di conoscere un fotografo quest’estate con il quale adesso collaboro!
Ciò mi ha portata anche a fare anche qualche piccolo servizio fotografico! Piccolo… ma molto soddisfacente! Per non essere una professionista ho raccolto molti consensi!

A tuo parere c’è un modo in cui la musica può salvarsi dalla crisi di vendite che persiste oramai da qualche anno? La soluzione è Internet, con la possibilità di vendere brani direttamente online, e siti come MySpace, Facebook attraverso i quali farsi conoscere?

Beh, purtroppo adesso vendere, come hai detto, è molto difficile… Si fa tutto online…
Bisognerebbe che le persone capissero che siti dove si possono scaricare a pagamento i singoli brani sono utili e sono belli… e i brani costano davvero poco…
Le persone dovrebbero capire le difficoltà di noi artisti, mentre purtroppo, molte volte, prendono tutto ciò come un gioco o un “di più”… mentre dietro c’è duro lavoro.
Per quanto mi riguarda MySpace è stata la mia “salvezza”!
Usato in modo “sano” aiuta!
Da lì ho iniziato ad avere i miei primi contatti importanti… adesso c’è l’evento Facebook.
Sono un po’ contraria… anche se sono anche io iscritta…
Lo uso per parlare con i miei amici che vedo poco purtroppo!
Mentre MySpace è prettamente lavorativo!
E’ un sito utilissimo per noi musicisti!

Quali sono i tuoi cantanti di riferimento, italiani e internazionali?

Mmmh… bella domanda!

Parto dall’inizio… se non ho smesso e comunque continuo (nonostante tutte le difficoltà) a cantare lo devo ad una persona sola che purtroppo non c’è più, che è Freddie Mercury.
Questo uomo per quanto mi riguarda ha cambiato la storia della musica, ha saputo essere tutto… E poi lui è “il mio angelo custode”!
Ho iniziato cantando le sue canzoni…
Non sono fan di nessuno, piuttosto sono una persona che preferisce dare meriti a determinati cantanti, ma la parola fan non mi appartiene (non lo dico per fare la superiore!).
Per quanto riguarda gli altri cantanti seguo molto Mina, Vasco (grandissimo!!! Mi piace tantissimo!!!), Anna Oxa, Elisa, Aerosmith, Avril Lavigne, Litfiba/Pelù, Timoria/Renga, Negramaro… tanti bravi!!! Devo fermarmi… e mi scuso con chi non ho citato!!! Ma ce ne sono davvero tanti musicisti bravissimi!

Oltre al campo artistico in cui ti muovi solitamente, ti piacerebbe provare qualcosa di affine ma al contempo diverso?

Si, come ho detto prima, visto che sto intraprendendo l’arte della fotografia, sicuramente mi piacerebbe lavorarci!
Mi piacerebbe fare teatro! Devo ammetterlo! Non lo dico spesso perché credo di essere particolarmente negata! Non sono timida quando sono sul palco per cantare, ma lo divento quando devo recitare! Magari è questione di abitudine!

Sapresti dirmi, più o meno, quanti commenti, mail e messaggi ricevi in un giorno?

Si saprei dirtelo, ma preferisco… evitare!
Approfitto per ringraziare tutte le persone che mi danno il loro appoggio, con i loro commenti, con le loro email, insomma, facendosi sentire!
Sono davvero tanti!E a volte mi sembra di non essere abbastanza brava per meritare tutto ciò!
Sono tutti bravissimi e troppo gentili!
Purtroppo a volte diventa difficile rispondere a tutti!
Ma apprezzo comunque la loro presenza e la loro pazienza, se così posso dire, per capire che non è facile star dietro a tutto, nonostante non sia famosa a livelli nazionali!

I tuoi fans sono riusciti in qualche modo a conoscerti meglio, tramite internet? Intrattieni una "corrispondenza" con chi di loro ti scrive spesso?

Si, con alcuni ci sentiamo spesso!
Sia via mail, sia nei concerti, sia telefonicamente con quelli che nel tempo mi hanno dimostrato tanta amicizia!
Infatti con alcuni di solo sono diventata amica!
Alcuni hanno preso il posto di amici d’infanzia che prima c’erano e che poi mi hanno “abbandonata” perché mi hanno reputata “famosa”! Mi reputo una persona normalissima!
E questo atteggiamento non l’ho capito e non lo posso accettare!

Indubbiamente sei una bella ragazza: quanto conta questo fattore, tanto nel lavoro quanto nella vita?

Ti ringrazio per il complimento!
Devo dire che ha la sua importanza!
Nella vita mi ha comportato problemi di gelosie, mentre nel lavoro mi ha aiutato, ma fondamentalmente non ho mai utilizzato ciò per arrivare da qualche parte!
Forse chi mi ha aiutata ha guardato il mio aspetto e poi sentito la mia voce, non lo so, e preferisco non saperlo! Una cosa che mi da particolarmente fastidio è quando ricevo email dove si capisce chiaramente che la persona che mi ha scritto non s’è soffermata minimamente a nulla se non ad una foto! Infatti l’esordio di quel tipo di email è: “Ciao, sei una modella?”… eheheheh!
Ecco… questo mi da noia!
In questi casi rispondo comunque! Spiegando le cose… brevemente… però rispondo!
Non sono una foto! Ma una persona!

Credo che sia appurato che, oramai, la musica da sola non basta per imporsi all'attenzione del “grande giro”. Che ne pensi di quelle cantanti che sfruttano un'immagine glamour? Chi di loro ti piace e chi no?

Beh, credo che ognuno debba utilizzare al meglio le proprie armi!
Quindi fanno bene! Purtroppo siamo entrati in un giro “strano” dove bisogna apparire… come dicevo prima!
Non apprezzo molto chi non era cantante e faceva tutt’altro (modella, attrice, ecc…) e poi lo è “improvvisamente” diventata! Siamo già in tanti! Voi avete già il vostro lavoro! Lasciateci cantare!!!
Di queste cantanti, fisicamente parlando, mi piacciono molto Ana Oxa (credo che a modo suo faccia tendenza!), Anna Tatangelo, Avril Lavigne… insomma mi piacciono molto le belle donne! Sono totalmente etero! Ma a differenza di alcune altre mie amiche, non riesco a non notare una bella donna! Se una è bella è bella!!! E ce ne sono tante!!!

Qual è lo stile fotografico che ti piace di più?

Mi piacciono molto gli scatti sia glamour, molto ricercati, sia scatti fatti in esterno con il massimo della naturalezza…
Sta nel fotografo e nella modella!
Io adoro essere fotografata, non smetterei mai, ma devo dire che sono anche la “soddisfazione” e “l’odio” dei miei fotografi!!! Soddisfazione perché non fanno fatica… e si divertono perché gioco molto, “odio” perché si lamentano di non potermi quasi mai dire come mettermi in posa! Non fanno a tempo a dirmelo che lo sono già!

Quali sono a tuo parere le caratteristiche essenziali per fare una foto artistica? E per farne una sensuale?

Per fare una foto artistica bisogna tenere molto in considerazione il fondale!
Per una sensuale invece bisogna stare attenti a non “far vedere” troppo… la foto sensuale deve incuriosire, quindi escluderei il nudo.
Una foto artistica invece può prevedere anche il nudo.
Questa è solo una mia opinione!

Hai mai ricevuto proposte da qualche importante fotografo per posare in scatti ad "alta sensualità"?

Si! Le ho ricevute! Ma non me la sono sentita!
Mi vergogno molto nel farmi vedere nuda!
Le foto che ho fatto ultimamente possono far pensare che il fotografo mi abbia vista “come mamma m’ha fatta” ma non è stato così! L’ho fatto un po’ “dannare”! Tutte le foto che mi ha scattato (anche quelle dove sono nuda di schiena) sono state fatte con lui girato mentre mi mettevo in posa e poi con lui che mi vedeva già in posa!Ha avuto molta pazienza! Non lo faccio per fare la puritana, è prettamente una cosa mia caratteriale!

Tornando al tuo lavoro, c’è un messaggio che vorresti fare trasparire assolutamente a chi ti segue?

Forse un piccolo messaggio c’è!
Vorrei che chi mi segue o chi mi seguirà guardasse Barbara Festelli come una persona, prima di tutto! E questo lo dico sia per chi mi ammira sia per chi mi critica!
Prima di fare qualsiasi commento assicuratevi di conoscermi un po’!

Come si abbina la passione per la musica con la tua vita privata?

Se devo essere bugiarda, ti rispondo: benissimo!!! Non ho alcun tipo di problema a fare combaciare le cose!
Ma siccome sono sincera ti posso dire che fa letteralmente a pugni.
Chi non fa musica non riesce a capire il perché di tutti i miei impegni, non riesce a capire quanto sia importante ciò che faccio… tutti pensano che noi musicisti non lavoriamo e ci dilettiamo con il nostro hobby! Ma così non è! Il nostro è un lavoro e come tale ha diritto di arrivare prima…
Prima il dovere poi il piacere!

Tre aggettivi per descrivere il tuo carattere.

Timida, orgogliosa, forte.

Qual è il tuo rapporto con la spiritualità, la religione?

Sono credente, ma a modo mio. Non vado in chiesa. Nel senso che non vado tutte le domeniche a messa. Ho uno zio pluri ottantenne ex missionario in Africa, nel Sudan.
Mi ha insegnato molte cose… mi ha rassicurata su molti punti.
Le realtà che ho visto entrando in chiesa non mi sono piaciute. Non mi piacciono le persone che si comportano male, ma poi vanno in chiesa a purificarsi!!!
Io prego, prego in casa, mentre lavo i piatti, prima di dormire, mentre guido…
Non dico preghiere, più che altro parlo con “colui il quale” decide o ha già deciso per noi!
Poi quando posso vado in chiesa e mi soffermo un attimo nei miei pensieri, li rivolgo alle persone care che non sono più accanto a me.

C'è qualcosa del tuo percorso professionale che non rifaresti o che affronteresti in maniera differente?

Forse se potessi tornare indietro cercherei di capire prima quali sono le perdite di tempo e quali no!
E magari starei meno a dormire sulle cose! Però non mi posso lamentare!

Un film, un libro e un disco che, al momento, ti rappresentano.

Film: voglio rimanere sul soft quindi dico “Lilo & Stitch” perché io sono un po’ Lilo, ma soprattutto sono molto “Stitch”! …rovino sempre tutto!!!
Libro: uno che ho letto per gioco tanti anni fa, è un romanzo e si intitola “Sai tenere un segreto?” parla di Emma che è una ragazza normale, lavora in una multinazionale ed ha un fidanzato simpatico. E come tutte le ragazze normali coltiva i suoi sogni, i suoi segreti e le sue paure. E proprio cercando di fronteggiare una delle sue più grandi paure, si trova a raccontare tutti i suoi più intimi segreti ad uno sconosciuto, un simpatico americano. Che altri non è che... e non aggiungo altro!
Disco: singola canzone, va bene lo stesso??? Se si, “Quel posto che non c’è” dei Negramaro, altrimenti sempre l’album dei Negramaro “la Finestra”.

A tuo parere, cos'apprezzano di più in te i tuoi ammiratori?

Che sono semplice! Molti prima di conoscermi, o di parlarmi, mi vedevano come un’entità strana! E la cosa che tutti mi dicono subito dopo è: “Non pensavo che fossi così ed è un piacere parlare con te!” e la cosa mi rende felice!

Qual è la parte del tuo corpo che ti piace di più, e perchè?

Il sorriso, perché quando sorrido davvero sono io… in tutto… e si può leggere tutto in quello!
E anche la schiena! Senza alcun motivo! Solo perché la trovo bella!

Qual è il tuo più grande sogno, personale o professionale?

Te li dico entrambi! Quello personale è avere un figlio.
Quello professionale è un sogno irraggiungibile, perché la mia voce non è adatta, ma sarebbe interpretare Esmeralda in Notre Dame De Paris! O fare un musical tipo quello!
Sapendo che è impossibile… allora punto tutto all’altro sogno che è poter salire, prima o poi, sul palco dell’Ariston!

Come deve essere il tuo uomo ideale? L'hai già trovato o resta ancora un'aspirazione?

Il mio uomo ideale l’avrei anche trovato, ma non si può avere tutto! Quindi mi limito a descriverlo!
Comprensivo, dolce, sincero, che mi faccia giocare e divertire ma che sia allo stesso tempo un uomo maturo in grado di assumersi le proprie responsabilità!
Insomma… non è difficile! Ma in pochi sono disposti ad affrontare “la Festelli”… dicono che sia troppo matura… e scappano! Nel vero senso della parola… L’ho saputo da persone fidate! Faccio paura perché pensano di non riuscire a “tenermi testa”! Eppure non faccio nulla di strano o di diverso dalle altre! Anzi anch’io ho un cuore!

Se vuoi, fai una dedica ai nostri lettori...

Vorrei dedicare a tutte le persone di non fermarsi mai se hanno dei sogni!
Di seguirli e di vivere... perché la vita è una... e non va buttata... e se a volte pensiamo di aver commesso degli "errori"... o ci vengono sensi di colpa... ecc... dovremmo farceli passare... perché indietro non si torna... bisogna andare avanti e vivere il più possibile al meglio...Cercando in primis, anche sbagliando, di far felici noi stessi...
- - -
Il sito ufficiale di Barbara Festelli: http://www.myspace.com/barbarafestelli

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Ma chi l'ha mai sentita Barbara Festeli!?!?!?!?!

Anonimo ha detto...

C'è chi l'ha sentita e chi no!

Anonimo ha detto...

niente da dire sulle sue foto, gran pezzo di figliola , ma possibile che solo io mi accorga che è stonata...penso dovrebbe studiare canto...comunque ascoltare lei è incoraggiante per tutti...se ha fatto un disco lei può farlo chiunque! ognuno è libero di sognare come vuole...

Mauro Baldi ha detto...

Possibile che siano io debba leggere 3 commenti e tra tutti e 3 nessuno commenti l' intervista ed anzi siano tutti denigratori ?
Il mondo va male grazie a queste 3 persone "ovviamente anonime".

Barbara che non ho ancora avuto il piacere di conoscere, ma che chissà, prima o poi finirà sotto il mio obiettivo è una ragazza che in poco tempo si sta facendo largo e se fosse realmente "stonata" come qualche essere privo di orecchio dice non credo che discografici e migliaia di fan avrebbero creduto in lei.
Siamo qua per commentare l' intervista ? Bella e frizzante come l' intervistata ...
Continua cosi Barbara ..... !!!

Anonimo ha detto...

migliaia di fan??
basta poco a farsi cliccare se si mettono certe foto in rete...come vedi anche tu dici voglio farle due scatti...è una cantante non una modella...almeno questo dice di essere!